PRAY FOR ME -- PRIEZ POUR MOI -- OREN PARA MI

Visit the prayer log and add your intentions.

Visitez le carnet de prières et ajoutez-y vos intentions. Ici se trouve le lien.

Visiten el cuaderno de oraciones y anoten sus intenciones. Llamenlo clicando aqui.

samedi 17 mars 2012

IL SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE & IL MESSAGGIO DE LA SALETTE




IL SACRAMENTO DELLA
  RICONCILIAZIONE
ATTRAVERSO LA LENTE DI
  IL MESSAGGIO DI
NOSTRA SIGNORA DELLA SALETTE

(Reflessione da Isabel M. Dion)

Quando nostra Signora apparve a due bambini molto poveri e analfabeti, sulla montagna di un piccolo villaggio chiamato La Salette, uno dei suoi messaggi era che "durante la Quaresima, la gente va al macellaio come i cani." Quelle erano parole molto dure. Nostra signora stava usando un'espressione di Marco [7; 24 – 30] e di Matteo [15; 21 – 28]nei loro Vangeli. Ricordate la donna, Syrophoeniciana, greca di nascita, la cui figlia era posseduta da uno spirito immondo? Gesù era in territorio greco quando la donna si avvicinò e pregò Jesus per guarire sua figlia. La risposta di Gesù fu per sfamare i bambini prima di dare il pane ai cani. Per gli Israeliti, il cane era un simbolo di disonore e fu usato per descrivere una persona che era audace e spudorata.
Nostra signora de La Salette ha usato la stessa parola per scossarci la coscienza - per richiamare l'attenzione di coloro che non onoranno il valore della Quaresima come un tempo di astensione dai desideri della carne per autogratificazione. Esso è una sorta di egocentrismo-un atteggiamento fissandose al ombelico. Lei chiama il suo popolo di allontanarsi dal tale atteggiamento e di dirigere se stessi al suo figlio, il figlio che ha dato tutto ciò che egli è stato per la salvezza dell'umanità.
Nel suo messaggio ai bambini a La Salette, Beata Vergine Maria, ha detto "Mi Figlio" sei volte. Lei vuole il suo popolo — noi — prestiamo attenzione a suo figlio. Quindi, nostra signora de La Salette vuole ricordare che la Quaresima è un appello alla conversione che conduce a una vita di riconciliazione. “Conversione” tira su significato de la parola greca, "metanonia,” che significa un cambiamento di mente e di cuore. Questa conversione non è un evento di una sola volta. È un processo quotidiano di morire a sé e evitare il egocentrismo. Così, abbiamo bisogno il sacramento della riconciliazione nella nostra vita. Questo è il Sacramento attraverso il quale vengono celebrati conversione e riconciliazione. Ora mi sia consentito di presentare le somiglianze tra il messaggio di nostra signora de La Salette e il nostro viaggio al sacramento della riconciliazione.
1. A La Salette: seguendo la strada di suo figlio, lei ha scelto la montagna per parlare del suo messaggio di conversione a due bambini poveri, ignoranti e umili. Suo figlio è andato a monte per incontrare suo padre. [Mark 9; 2-13] La Madonna ha incaricato i bambini con le parole e simboli. Cristo ha incaricato i suoi discepoli con parole e simboli.
2. Il sacramento della riconciliazione è anche la nostra montagna. Per alcuni di noi richiede un certo tempo a scalare quella montagna. Come i discepoli che erano lì in quel giorno, noi dobbiamo lavorare mantenendo la nostra vita centrata su Gesù. È il nostro invito ad un costante processo di conversione di rendere noi stessi degni di essere una parte del cerchio intimo degli amici di Cristo.

(Si continua ---)